About me – Michele Pierri

Sono Michele Pierri, appassionato di tecnologia in generale, mi occupo di sviluppo software mobile/desktop e web.

Questo blog è lo strumento mediante il quale condivido le mie esperienze nel campo dello sviluppo e le notizie da me reputate interessanti.

Ho conseguito la Laurea Triennale in Ingegneria dell’Informazione presso l’Università degli Studi di Firenze con una tesi intitolata “Modelling Climate Change Effects on Species Distribution“. Ulteriori informazioni qui.

Ho sviluppato applicazioni per dispositivi Android, alcune delle quali reperibili presso il Google Play Store (Firenze Around Me e Futsal Manager 2), affrontando l’utilizzo di tecnologie quali NFC (Near Field Communication) e di Open Data all’interno di app.

Collaboro con il portale MrWebmaster.it, curando la sezione forum e la scrittura di articoli per la sezione Android.

Fornisco collaborazione al progetto SadaBike gestendone il sito web e la visibilità nei social network.

Affascinato dall’universo dei servizi Cloud Computing mi piace studiarne casi d’uso e possibili impieghi come soluzione a svariate problematiche.

Attualmente studio per il conseguimento della laurea specialistica in Ingegneria Informatica.

Puoi avere un ulteriore quadro delle mie competenze attraverso il mio curriculum (Download), o il mio profilo Linkedin.

Conoscenze Informatiche:

Linguaggi di Programmazione: Java, C/C++, Javascript, PHP, C#, VB6;

Sistemi Operativi: Windows, Linux;

Suite: Microsoft Office, OpenOffice, Matlab, Latex;

Altro: Mi interesso e utilizzo servizi/tecnologie di Cloud Computing.

Interessi:

Appassionato di arti marziali e sport in generale, dedico parte del mio tempo alla pratica del Judo (grado cintura nera 1°D) e del JuJitsu (qualifica di Istruttore 2L WJJF).

Firenze Around Me ,Futsal Manager e Futsal Manager 2 sono applicazioni Android da me sviluppate.

 


Policy: Si ricorda al visitatore che questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Inoltre tutti i siti web e il software creato sono stati fatti solo ed esclusivamente a scopo amatoriale e non professionale, non è stato quindi chiesto nessun compenso non avendo il sottoscritto nessuna partita iva.